Banner
Base bibliográfica geral
Registos: 1 - 5 de um total de 5
O meu comentário Facebook Twitter LinkedIN
Título: Riflessioni sulla C.D. causalità omissa in mareria di responsabilià medica
Autor(es): Francesco Viganò
Publicado em: In: Rivista italiana di diritto e procedura penale. - Milano : Dott. A. Giuffré Editore, [1957]- . - A. 52, Nº 4 (Out.-Dez. 2009), p.1679-1725
Assuntos: Direito penal | Responsabilidade médica
Veja também: Viganò, Francesco
Localização: PP.36 (CEJ)

O meu comentário Facebook Twitter LinkedIN
Título: La neutralizzazione del delinquente pericoloso nell'ordinamento italiano
Autor(es): Francesco Viganò
Resumo: 1. Le ricorrenti fortune di un'idea antica. 2. Il recidivo, ovvero il delinquente pericoloso par excellence. 3. La persistente vitalità delle misure di sicurezza personali per i soggetti imputabili nell'orizzonte penalistico europeo e italiano. 4. Esecuzione penitenziaria e condannati pericolosi. 5. Logica della neutralizzazione e misure cautelari. 6. La prevwnzione ante (o praeter) delictum. 7. La neutralizzazione dello straniero pericoloso. 8. Il dilemma della dottrina penalistica. 9. Verso un allargamento degli orizzonti della scienza penalista. 10. Alla ricerva di equilibri sostenibili
Publicado em: In: Rivista italiana di diritto e procedura penale. - Milano : Dott. A. Giuffré Editore, [1957]- . - A. 55, n.º 4 (out.-dez. 2012), p. 1334-1363
Assuntos: Direito processual penal | Delinquência | Itália
Veja também: Viganò, Francesco
Localização: PP.36 (CEJ)

O meu comentário Facebook Twitter LinkedIN
Título: Illegittimità comunitaria della vigente disciplina delle espulsioni e possibili rimedi giurisdizionali
Autor(es): Francesco Viganò, Luca Masera
Resumo: 1. Introduzione. - 2. La disciplina della direttiva. - 2.1. Principi e scopi della direttiva. - 2.2. Decisione di rimpatrio e allontanamento dello straniero. - 2.3. li trattenimento nei centri di permanenza temporanea. - 2.4. L'ambito di applicazione della direttiva. - 3. I profili di contrasto tra la direttiva comunitaria e Ia vigente disciplina deI d.lgs. 286/98. - 3.1. Partenza volontaria vs. esecuzione coattiva dell'allontanamento. - 3.2. La disciplina deI trattenimento nei centri di permanenza temporanea. - 3.3. I delitti di inosservanza dell'ordine di allontanamento deI questore. - 3.4. (Segue): possibili obiezioni e replica. - 3.5. La disciplina deI divieto di reingresso. 3.6. L'impatto della nuova contravvenzione di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato sulla complessiva disciplina italiana e sul suo rapporto con la direttiva. - 4. Possibili scenari post-natalizi nell'ordinamento italiano. - 4.1. Obblighi gravanti sulle autorità amministrative. - 4.2. Obblighi gravanti sui giudici di pace. - 4.3. Obblighi gravanti sui giudici ordinari. - 5. Conclusioni.
Publicado em: In: Rivista italiana di diritto e procedura penale. - Milano : Dott. A. Giuffré Editore, [1957]- . - A. 53, Nº 2 (Abr.-Jun. 2010), p. 560-596
Assuntos: Direito processual penal | Directiva comunitária | Extradição | Estrangeiro
Veja também: Viganò, Francesco | Masera, Luca
Localização: PP.36 (CEJ)

O meu comentário Facebook Twitter LinkedIN
Título: Legalità “nazionale” e legalità “europea” in materia penale : i difficili equilibrismi della Corte di Giustizia nella sentenza M.A.S. (“Taricco II”)
Autor(es): Francesco Viganò
Resumo: In risposta al rinvio pregiudiziale disposto dalla Corte costituzionale a valle della sentenza Taricco, la Corte di giustizia evita lo scontro, e riconosce alle autorità giudiziarie italiane la possibilità di sottrarsi all'adempimento degli obblighi di disapplicazione delle norme in materia di prescrizione del reato sanciti in quella sentenza, in nome della tutela del principio di legalità dei reati e delle pene nella sua dimensione ‘italiana'. Vari interrogativi restano però aperti, sia sul piano dell'impatto di questa nuova sentenza sul diritto penale italiano, sia — soprattutto — rispetto al suo significato per il diritto dell'Unione europea, e rispetto alle prospettive di un diritto penale europeo in particolare. Un interrogativo fra tutti: potrà davvero ciascuno Stato, in futuro, attenersi sempre ai propri standard nazionali di tutela dei diritti fondamentali, ove più elevati di quelli stabiliti a livello europeo, allorché implementi obblighi di fonte UE in materia penale?
Publicado em: In: Rivista italiana di diritto e procedura penale . - Milano : Dott. A. Giuffré Editore. - A. 60, n.º 4 (out.-dez. 2017), p. 1281-1314
Assuntos: Direito processual penal | Direito penal europeu | Direito da União Europeia | Reenvio prejudicial | Sentença | Direitos fundamentais | Itália
Veja também: Viganò, Francesco
Localização: PP.36 (CEJ)

O meu comentário Facebook Twitter LinkedIN
Título: Riflessioni sullo statuto costituzionale e convenzionale della confisca “di prevenzione” nell'ordinamento italiano
Autor(es): Francesco Viganò
Resumo: Qual è — al di là dell'etichetta appiccicatale dal legislatore — la vera natura giuridica della confisca “di prevenzione” di cui all'art. 24 cod. antimafia, con la quale vengono trasferiti allo Stato beni appartenenti a privati sulla base della probabile provenienza criminosa dei beni medesimi? Si tratta, più in particolare, di una “pena mascherata”, mirante ad imporre una pena patrimoniale contro l'autore di reati non accertati nell'ambito di un procedimento penale? Ovvero si tratta di una misura a carattere non sanzionatorio, che si limita a negare tutela giuridica al rapporto di disponibilità sul bene costituito dal soggetto mediante un'attività (il reato) che non rientra tra i modi legittimi di acquisto della proprietà? Dalla risposta a queste cruciali domande dipende l'individuazione dello statuto delle garanzie, costituzionali e convenzionali, applicabile a questa forma di confisca, che sta sperimentando un sempre più ampio successo nella prassi legislativa e giudiziaria italiana, ma che — al tempo stesso — desta crescenti preoccupazioni per la sua imponente carica limitativa dei diritti fondamentali dell'individuo, senza alcuna delle garanzie caratteristiche del procedimento penale
Publicado em: In: Rivista italiana di diritto e procedura penale . - Milano : Dott. A. Giuffré Editore. - A. 61, n.º 2 (abr.-jun. 2018), p. 610-643
Assuntos: Direito processual penal | Direito penal | Medidas preventivas | Confisco | Itália
Veja também: Viganò, Francesco
Localização: PP.36 (CEJ)