001 CEJ20190520155731
100   ^a20190520d2018    k  y0porb0103    ba
101 0 ^aita
102   ^aIT
200 1 ^a<La >pena nell’era della "crimmigration"^etra Europa e Stati Uniti^fGian Luigi Gatta
330   ^aLa criminalizzazione dell’immigrazione irregolare rappresenta da anni, su scala internazionale, un inarrestabile trend politico-criminale, alimentato sempre più da istanze di sicurezza nazionale connesse all’esplosione di fenomeni correlati, a partire dal terrorismo di matrice islamica. Non si tratta tanto e solo di configurare come reato la ‘clandestinità’, bensì di inquadrare un complesso fenomeno che, nella recente letteratura internazionale, va sotto il nome di ‘crimmigration’. Con questo neologismo si allude alla sovrapposizione o intersezione tra il diritto penale e il diritto dell’immigrazione in funzione di almeno tre convergenti strategie pollitico-criminali: a) la previsione di conseguenze penalistiche (pene detentise e/o pecuniarie) per violazioni del diritto dell’immigrazione: b) la previsione di conseguenze amministrativistiche connesse a condanne penali (mancata ammissione nello Stato ed espulsione); c) il ricorso a misure privative o limitative della libertà personale di tipo penalistico (arresto e detenzione funzionale all’espulsione) nell’ambito del diritto dell’immigrazione. Ne risulta un sistema ibrido, ai confini di quello penale, che prende in prestito dal diritto penale tecniche e strumenti di tutela degli interessi pubblici in gioco ma, al tempo stesso, dimentica intenzionalmente di importare le garanzie del sistema della giustizia penale, sacrificate sull’altare della maggiore efficacia e speditezza dell’azione di contrasto all’immigrazione irregolare e alla connessa criminalità. La lotta contro quei fenomeni, emergenziali, viene infatti oggi per lo più condotta, in Europa e negli Stati Uniti, attraverso misure e agenzie di enforcement del diritto dell’immigrazione, che della pena non hanno la forma e le correlate garanzie, ma hanno spesso la sostanza
461  1^tRivista italiana di diritto e procedura penale ^cMilano^bDott. A. Giuffré Editore^vA. 61, n.º 2 (abr.-jun. 2018)^pp. 675-724
606   ^aDireito processual penal
606   ^aDireito penal
606   ^aPolítica criminal
606   ^aImigração ilegal
606   ^aSegurança nacional
607   ^aEuropa
607   ^aEstados Unidos da América
700  1^aGatta,^bGian Luigi
920 n
921 a
922 a
923  
924  
925  
931 20190520
932 d
933 2018
934     
935 k  
936 y
937 0
938 ba