100   ^a20110729d2011    k  y0porb0103    ba
101 0 ^aita
102   ^aIT
200 1 ^a<La >prova digitale nel processo penale^fMarcello Daniele
330   ^a1. L'universalità della prova digitale. - 2. L'immaterialità della prova digitale. - 3. La dispersione della prova digitale. - 3.1. Il debole accentramento delle indagini informatiche nazionali. - 3.2. L'autarchia nelle indagini informatiche sovranazionali. - 4. La promiscuità deIla prova digitale e i pericoli per Ia riservatezza. - 4. I. L'agevole accessibilità dei sistemi informatici. - 4.2. Le aporie deI regime di conservazione delle prove digitali. - 5. La modificabilità della prova digitale. - 5.1. Antidoti alla modificabilità: I'uso delle migliori tecniche informatiche. - 5.2. L'attuazione deI contraddittorio tecnico. 
461  1^tRivista di diritto processuale^cPadova^bCedam^d1924 -    ^pp. 283-298^vA. 66, Nº 2 (Mar.-Abr. 2011)
606   ^aDireito processual penal
606   ^aProva digital
700  1^aDaniele,^bMarcello
920 n
921 a
922 a
923  
924  
925  
931 20110729
932 d
936 y
937 0
938 ba
966   ^lCEJ^sPP.14^120110729